Mission

L'ecoterapia, nota anche come terapia naturale o terapia verde, è una pratica applicata nel campo dell'ecopsicologia sviluppata da Theodore Roszak, e deriva dalla convinzione la psiche non sia isolata (o separata) dall'ambiente ma che, invece, sia in stretta relazione con esso. La connessione con la terra e i suoi sistemi sono al centro dell'ecoterapia, poiché la terra possiede una capacità auto-riequilibrante che opera attraverso sistemi di armonizzazione, i quali sembrano favorire un miglioramento della salute mentale. Il benessere personale e il benessere planetario, come proposto in molti principi dell'ecoterapia, non sono separati l'uno dall'altro. Le vite delle persone sono viste come parte di un più ampio sistema di interazione. Molti studi hanno dimostrato gli effetti positivi della natura sulla salute fisica e mentale (persino con l'aggiunta di fiori e piante sul posto di lavoro), stimolando la creatività, la produttività e la capacità di risoluzione dei problemi. I tipi di interventi utilizzati sono molteplici, sia sotto la guida di un professionista che individualmente, attraverso un percorso personalizzato e previa una prima seduta conoscitiva di Eco-Counseling (incontro consulenziale, privo di carattere sanitario o psicologico/psicoterapeutico); alcuni interventi vengono eseguiti in gruppo, mentre altri richiedono un'impostazione one-to-one. Le attività di ecoterapia più comuni sono le seguenti:

  • Meditazione nella natura: entrare in profonda connessione con l'ambiente, respirando nuova vita rigenerante e consolidando l'equilibrio interiore.
  • Attività orticola: scavare il terreno, piantare i semi, tagliare le foglie, sentirsi utili nel dare vita alla vita e combattere stress, esaurimento nervoso e demotivazione.
  • Interazione con animali: entrare in contatto con creature viventi per favorire il processo di armonizzazione naturale, ridurre l'aggressività e l'agitazione e infondere calore.
  • Esercizio fisico in un ambiente naturale: camminare, fare jogging, andare in bicicletta, danzare, praticare Yoga o TaiChi (previa programmazione di gruppi).
  • Silvoterapia: abbracciare gli alberi dona un senso di benessere e di appartenenza alla natura, riequilibrando le energie psicofisiche.
  • Visite in grotta: entrare nella profondità di sé stessi e affrontare le proprie paure, rinascendo.
  • Musiche e canti: la vibrazione dell'anima si fonde con quella dell'ambiente, creando armonia e senso di mistica appartenenza. Canti spontanei o guidati, suoni di campane e tamburi.
  • Fiabe in natura: racconti in viaggio per facilitare l'ingresso ai luoghi di cammino e viverne la magia.
  • Giri fotografici e birdwatching: per scoprire nuove passioni offerte dalla natura.
  • ORGANIZZAZIONE EVENTI NELLA NATURA!